[Recensione] Bianco e nero – Il potere dei draghi

Tornata dalle vacanze, riprendo a lavorare come una matta. Intanto che rientro un po’ nell’atmosfera, ecco a voi una nuova recensione del progetto.

Titolo: Bianco e Nero (Parte I)
Sottotitolo:
Il potere dei draghi
Fa parte di: Cronache delle terre di Arret
Autore: P. Marina Pieroni
Tags: epic fantasy, sword&sorcery, draghi, romance
Editore: Amazon, Youcanprint (autopubblicato)
Pagine: 348
Anno di pubblicazione: 2013
Prezzo: €15,90 (eBook €2,68)
ISBN: 9788891106797
Formato:  brossura, eBook (ePub, mobi)
Valutazione: 3,5

Grazie all’autrice per avermelo spedito.

sito editore sito libro  amazon
ibs facebook ebook spizzico

RIASSUNTO – E se il principe non fosse azzurro? Ma nero come la notte?
A questa domanda dovrà rispondere Serenia, giovane principessa delle Terre di Arret. Arret è una terra fantastica dove la magia è scomparsa da venti lunghi anni, e con essa anche i draghi. Nessuno lo ricorda, ad eccezione di poche persone particolarmente dotate, che hanno tentato di celarne tutti i ricordi. La principessa Serenia vive una vita abbastanza tranquilla, finché sarà costretta a fare i conti con il ruolo che ricopre. Gilbert il principe nero, bello e tenebroso, sceglierà proprio lei come sua sposa, nonostante lei tenti di evitare il matrimonio a tutti i costi.
La prima notte di nozze con Gilbert non è certo di miele, il principe rivelerà un lato oscuro e violento, portando Serenia in un abisso di disperazione. E’ chiaro alla ragazza che suo marito nasconde un terribile segreto, ma impiegherà diverso tempo per scoprire di cosa si tratta.
Il rapporto tra Gilbert e Serenia evolverà di giorno in giorno, maturando in qualcosa di diverso finché, durante una passeggiata a cavallo, lui sarà costretto a rivelare il suo segreto.
Serenia si accorgerà con stupore di non provare alcuna repulsione, anzi, la scoperta l’attrarrà a lui ancora di più.
Ma sarà proprio la loro unione così forte a liberare i poteri dei draghi rimasti assopiti. Da quel momento la scena cambia completamente. Serenia sarà costretta a fuggire dal castello e a vagare per le Terre di Arret per imparare ad usare il potere dei draghi.

L’AUTRICE – È nata a Roma nel 1977 e oggi vive in Umbria vicino Narni (la città che ha ispirato Lewis per scrivere le Cronache di Narnia). Il nome Marina è quello che avrebbe dovuto avere se all’ultimo momento non ci fosse stato un ripensamento davanti l’ufficiale dell’anagrafe.
Fin da piccola ha avuto la passione per libri e racconti fantasy, film dello stesso genere e cartoni animati. Nella sua fantasia albergava fin dall’infanzia il magico mondo di Arret ed ha finalmente preso vita nel suo romanzo d’esordio Bianco e Nero parte I – Il potere dei draghi. Autopubblicato su Amazon a febbraio 2013, è il primo romanzo della serie “Le Cronache di Arret”. È inoltre in fase di stesura la seconda parte Bianco e Nero parte II – I draghi del potere e lo spinn off: Gilbert.

Continue reading

Please follow and like us:

[Recensione] Forze ancestrali

Non devo pensare alla scuola, non devo pensare alla scuola… Dite che ce la posso fare, se mi occupo di una nuova recensione del progetto? 🙂

Titolo: Forze Ancestrali
Autore: Andrea Zanotti
Genere: fantasy
Editore: Youcanprint (autopubblicato)
Collana: Narrativa
Pagine: 428
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo di copertina: €16,50 (eBook gratis)
ISBN: 9788866186236
Formato: brossura
Valutazione: 
Grazie all’autore per avermi inviato il libro in formato eBook.

     

RIASSUNTO – Titani, Domatori di Demoni, Antichi, Giganti ed Ecatonchiri, vengono così strappati dalle consunte pagine dei Tomi delle Leggende per tornare a camminare fra gli uomini, con esiti imprevedibili.
Solo il tempo potrà emettere una sentenza capace di valutare l’operato degli uomini che a queste forze tenteranno di contrapporsi o, come è insito nella natura umana, di indirizzarle a proprio vantaggio. Solo il tempo sarà capace di discernere fra paladini e antieroi, poiché in questo scorcio di era turbolenta, la giustizia, come la malvagità, tendono irrimediabilmente a confondersi in un coacervo di caos.

L’AUTORE – Andrea Zanotti è nato a Bolzano nel 1977 e si è laureato nel 2002 in economia e commercio presso l’università di Trento. Forze Ancestrali è il primo volume di una trilogia fantasy che con cui ha dato il via al progetto “Infiniti mondi”, un non luogo che fornirà l’habitat ideale per scrittori indipendenti e lettori attenti, desiderosi di liberarsi del paraocchi imposto loro dalle case editrici dominanti e dagli editori a pagamento.

Continue reading

Please follow and like us:

[Recensione] Il sogno della tartaruga

Titolo: Il sogno della tartaruga
Autore: Alessandro Cimarelli
Genere: narrativa
Editore: Youcanprint (autopubblicato)
Pagine: 148
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo di copertina: €13,00
ISBN: 9788866188568
Formato: brossura
Valutazione:  
Grazie all’autore per aver inviato il libro in formato eBook.

      

RIASSUNTO – Dopo due anni in cui Marco non va in ferie, decide di partire per un viaggio dove poter ritrovare se stesso.
Il luogo scelto è lontano da casa, una località caraibica, Cabarete, dove poter praticare di nuovo il windsurf, la sua grande passione.
L’inizio del viaggio sarà quello che Marco cercava, mare, sole e adrenalina. Le onde da surfare e i primi salti con il windsurf lo fanno sentire vivo come mai si era sentito fino a quel momento. Marco conoscerà molte persone che trovarà affini al suo modo di voler vivere la vita, ma gli incontri più significativi saranno con Dahlia, una ragazza francese, verso cui proverà forti sentimenti contrastati, e una tartaruga con un segno bianco sul guscio che lo porterà in una dimensione irreale, facendogli ritrovare una parte di se nascosta da tempo. Tutte le scelte che Marco farà durante il mese in cui si trovarà a Cabarete lo porteranno a trovarsi nel posto giusto, al momento giusto e nella condizione fisica giusta per affrontare il suo destino. 

L’AUTORE -È un consulente informatico da 15 anni e per lavoro ha girato tutta l’Italia: nei vari viaggi ha sempre trovato del tempo per poter scrivere racconti e mettere su carta i suoi pensieri. Una sua grande passione è lo sport, negli anni ne ha praticati tanti, ma uno che gli ha preso il cuore e l’anima è il windsurf, che cerca di praticare appena può. È anche appassionato di teatro e dall’ottobre 2010 ha iniziato a frequentare dei laboratori teatrali a Roma e ha partecipato ad alcuni spettacoli con piccole parti in una compagnia romana.
La volontà di scrivere un racconto e pubblicarlo è stata un idea di un suo caro amico.

Continue reading

Please follow and like us:

In my mailbox #10

Anche se sono ritornata dalla gita con un raffreddore da record, una bella storta e un numero non precisato di ore di sonno mancanti, eccomi di nuovo ad aggiornare il blog, questa volta con gli acquisti libreschi delle ultime settimane.

Continue reading

Please follow and like us:

Recensione: Frammenti di follia quotidiana

Anche se il mio tempo, attualmente, è programmato al decimo di secondo, sono riuscita a ritagliarne un po’ per scrivere: è il turno di Frammenti di follia quotidiana, prossimo romanzo del progetto “Recensioni d’inchiostro”.

Titolo: Frammenti di follia quotidiana
Autore: Matteo Lecca
Genere: racconti
Editore:  Youcanprint
Collana: Miscellanea
Pagine: 120
Anno di pubblicazione:  2011
ISBN:  9788866180876
Prezzo:  €10,00
Formato: brossura
Valutazione: 
Grazie all’autore per avermelo inviato in formato eBook.


Un viaggio attraverso le tessere di un mosaico surreale, le psichedelie mentali che si pongono agli occhi di chi è alla folle ricerca della propria normalità. 

– 

È un libro che mi è parso strano fin dalla prima riga, quello che mi accingo a recensire. In questo caso non dico “strano” attribuendogli necessariamente un’accezione negativa, ma non sarei sincera se dicessi che si tratta di uno “strano” del tutto positivo. Ora cercherò, quindi, di mostrarvi le mie impressioni su questa raccolta di frammenti, e chissà che non riesca anch’io a chiarirmi le idee, che ammetto siano tuttora non molto definite e a volte addirittura contrastanti. Continue reading

Please follow and like us:

In my mailbox #6 – Acquisti libreschi

Dopo un periodo natalizio più scarso che mai per quanto riguarda le new entry, sembra quasi che durante questa settimana sia scoppiata la febbre di Pensieri d’inchiostro… o almeno ho avuto questa impressione dopo che ben cinque nuovi libri sono entrati a far parte del progetto nel giro di un giorno solo! In ogni caso, eccovi un nuovo appuntamento della rubrica “In my mailbox – acquisti libreschi”, che raccoglie, appunto, i libri che durante la settimana si sono aggiunti alla mia libreria, sia quella “vera” che quella virtuale.

Continue reading

Please follow and like us: